Sardos

Home » Sardos

La brutta figura di Paci: bilancio della Regione bocciato dalla Consulta

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) Quante volte avete sentito dire che questa era la Giunta dei professori? Dunque tecnicamente preparata, specie dove era più necessario. I trasporti, con il grande esperto Deiana. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. O il Bilancio, con l'onnipresente vicepresidente Paci, non più l'alter [...]

11/01/2017|Sardos|3 Commenti

Senza un congresso vero il Pd sardo non risolverà nulla (di Yuri Marcialis)

(Per leggere l'intervento in sardo cliccare sulla bandierina in alto) Pubblichiamo l'intervento che l'assessore comunale allo Sport a Cagliari avrebbe dovuto effettuare ieri a Oristano, nel corso della direzione regionale del Pd. Intervento non permesso dal garante inviato da Roma.   Questa direzione così come la situazione in generale è anomala. Non vorrei citare le [...]

10/01/2017|Sardos|2 Commenti

Quel che resta del Pd sardo (di Yuri Marcialis*)

(Per leggere l'intervento in sardo cliccare sulla bandierina in alto) Ieri a Oristano si è svolta la direzione regionale del Pd. La situazione dapprima anomala si è dimostrata essere quasi surreale. E' parsa da subito anomala perché la convocazione è stata inviata a firma del Garante che naturalmente ne ha deciso anche l'ordine del giorno [...]

10/01/2017|Sardos|1 Commento

Le Province esistono, a votare siano i cittadini

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) Il risultato del referendum ha messo in sicurezza la sopravvivenza degli enti territoriali previsti dalla Costituzione e messi a rischio da una campagna populista che non ha prodotto risparmi ma la “distrazione” di circa 5 miliardi di euro – su base italiana – dal sistema [...]

10/01/2017|Sardos|5 Commenti

Il sardismo non è per tutti (di Roberto Mette)

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) Ho letto con molto piacere l'articolo sul "sardismo liquido" di Vittorio Sella. Bell'articolo, davvero! E oltre che bello, assolutamente condivisibile. Nell'ottobre 2013, con un articolo pubblicato sul sito ufficiale del PSd'Az ("Ballarò e la strana leggenda del sardismo diffuso") avevo criticato il concetto comodo di [...]

10/01/2017|Sardos|12 Commenti

Le Unioni di comuni(tà) (di Anna Salvadori)

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) C'era un signore, non tanto tempo fa, innamorato della poesia. Innamorato della poesia e del suo paese. Un piccolo paese della Barbagia. Era un maestro, quel signore. Un maestro elementare. Un maestro con la passione per la poesia. E ai suoi alunni insegnava con una [...]

09/01/2017|Lingua, Sardos|1 Commento

Non dobbiamo rinunciare alla speranza (di Vittorio Sechi)

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto)  Pur non possedendo titoli accademici, né vantare percorsi di studio specifici, o esperienze particolarmente formative per affrontare sapientemente le molteplici, evidenti, corpose e complesse problematiche sul tappeto dell’annoso e ancor più ingarbugliato “Problema Sardegna”, sarò ben lieto di apportare il mio modesto contributo di idee [...]

07/01/2017|Sardos|0 Commenti

L’addio a De Mauro, grande linguista e amico della lingua sarda (di Roberto Carta)

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) È morto Tullio De Mauro. Autorevole linguista, ha avvicinato la capacità di visione di Michelangelo Pira a quella di Pier Paolo Pasolini Linguista, docente universitario, saggista, autore del Grande dizionario italiano dell’uso e della Storia linguistica dell’Italia unita, aveva 84 anni ed è stato una [...]

05/01/2017|Cultura, Lingua|0 Commenti

Gli ultimi trent’anni di sudditanza coloniale (di Sergio Gabriele Cossu)

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) La gravissima crisi economica che attraversa la nostra isola, testimoniata dalla maggiore spesa devoluta dalle istituzioni per combattere un inarrestabile povertà, di cui nessuno prevede la fine, può solo condurci a considerazioni circa le scelte politiche dei sardi effettuate negli ultimi decenni. Premesso che non [...]

05/01/2017|Sardos|2 Commenti

Per meglio, meglio. Per peggio, meglio così: benvenuto 2017 (di Bartolomeo Porcheddu)

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) «Per meglio, meglio; per peggio, meglio così» ci diceva babbo la notte del 31 dicembre quando stava per entrare il nuovo anno ed eravamo seduti intorno al tavolo apparecchiato. Più o meno come faceva allo stesso modo il “padre” politico della Repubblica italiana quando in [...]

01/01/2017|Sardos|0 Commenti