Sardos

Home » Sardos

Come si è formata la Koinè, il greco antico “comune” (di Salvatore Serra)

In un momento nel quale si parla molto di istandard e lingua sarda comune, può essere interessante vedere ciò che fecero gli antichi greci, i quali, muovendo dalle varianti, giunsero a una forma lingustica unitaria. Il greco koinè è la forma popolare di greco antico che si affermò nell’antichità postclassica (più o meno , dal [...]

02/03/2017|Lingua|1 Commento

La Regione, con i soldi annunciati per il sardo, finanzia in Rai trasmissioni in italiano. L’assessore si dimetta (di Pepe Corongiu)

Il presente articolo è firmato da Pepe Corongiu ma riporta un comunicato de direttivo de su Coordinamentu pro su Sardu Ufitziale. La montagna della politica regionale, dopo un travaglio triennale, ha partorito un topolino linguistico. Il Coordinamentu pro Sardu Ufitziale, organizzazione indipendente di linguisti e attivisti molto impegnata in questi anni sul fronte della promozione [...]

01/03/2017|Lingua, Sardos|1 Commento

Una casa comune dei sardi, senza padroni e con la porta aperta (di Bustianu Cumpostu)

(Pro lèghere s’artìculu in sardu pùnghere subra sa bandera in artu) Con grande piacere leggo che anche Pier Franco Devias, segretario nazionale di Liberu, si sia convinto della necessità di una Casa Comune del nazionalismo sardo, in quanto è ormai reale la possibilità di togliere il governo della Sardegna al sistema politico occupante. Ne sono contento [...]

28/02/2017|Sardos|4 Commenti

Riscrittura dello Statuto? Guardiamo la luna, non il dito (di Cristiano Sabino)

Come non dare ragione a Claudia Zuncheddu quando, nel suo bello e approfondito articolo pubblicato sul Manifesto Sardo Il sogno ingenuo della riscrittura dello Statuto Speciale Sardo, sottolinea come tutto ciò che viene toccato dalla classe politica legata ai partiti centralisti si trasformi miracolosamente in fango. Ciò avviene da anni, anzi, da sempre. Potremmo tranquillamente [...]

28/02/2017|Sardos|4 Commenti

Via al dialogo tra forze nazionaliste: noi proponiamo un metodo (di Pierfranco Devias)

Non so se i tempi siano maturi per ipotizzare una grande alleanza nazionalista e non ho la possibilità, né io né nessuno, di stabilirlo a priori. Credo invece che i tempi siano maturi per avviare una stagione di dialogo tra le forze nazionaliste sarde. Premetto innanzitutto che per “forze nazionaliste” intendo quelle strutture politiche organizzate [...]

26/02/2017|Sardos|5 Commenti

1000 bandiere per Sa Die: il 28 aprile aiutaci a scrivere una pagina di storia (di Alessandro Dessì)

Cosa ci può essere di più bello che manifestare insieme ad almeno altre mille persone l’affetto per la propria terra? E' un sogno che vi proponiamo è di realizzare tutti insieme il prossimo 28 aprile, in occasione dell’edizione di quest’anno de sa Die de sa Sardigna. E’ un’idea che abbiamo avuto qualche settimana fa, guardando [...]

22/02/2017|Sardos|3 Commenti

La stella nascente e quella tramontante. E poi l’idealismo 2.0 del Partito dei sardi

Che giornate! Il frullatore Sardegna ci regala un mix di delusioni, preoccupazioni, speranze e orizzonti. La giornata di ieri è stata particolarmente delicata e le prossime si annunciano ugualmente complicate. Il sonnolento "blitz" del presidente del Consiglio italiano a Cagliari si è rivelato imbarazzante. La Nuova Sardegna, nel suo titolo di apertura di oggi, lo [...]

19/02/2017|Sardos|10 Commenti

A Pranu Sanguni era meglio un Eurospin? (di Enrico Lecca)

La leggenda vuole che Pranu sanguni sia stato teatro di uno scontro epico: San Giorgio contro il Drago. Vagando a cavallo per quelle terre S. Giorgio si trovò dinanzi un terribile drago a sette teste che terrorizzava gli abitanti dei villaggi circostanti. Allora il santo, coraggiosamente si lanciò all'attacco e sguainata la sua luccicante spada, [...]

17/02/2017|Sardos|10 Commenti

Il sogno ingenuo della riscrittura dello Statuto Speciale Sardo (di Claudia Zuncheddu)

Con lo Statuto Speciale nel 1948, lo Stato italiano ha dato alla Regione Autonoma della Sardegna (diretta diramazione del suo apparato istituzionale) l’illusione di poter gestire la propria Autonomia. Di fatto, a distanza di 70 anni l’unica concessione è stata quella di poter gestire la propria dipendenza. Nel processo di gestione della dipendenza, la classe [...]

16/02/2017|Sardos|2 Commenti

Davvero comincio a crederci (di Vittorio Sechi)

Per precedenti impegni, non ho potuto partecipare al convegno tenutosi a Sassari l’11 febbraio con tema “diritti dei sardi nel secolo XXI”. Interessato alla tematica, mi sono dunque premunito di leggere con attenzione il resoconto pubblicato sul blog Pesa Sardigna e replicato su queste pagine. Una relazione abbastanza dettagliata che, seppure in sunto, riporta in [...]

16/02/2017|Sardos|2 Commenti