sardegna

Home » sardegna

Continuità, lo scaricabarile non serve (di Giovanni Dore)

Prendersela con la Commissione Europea per la "bocciatura" della nuova continuità territoriale aerea, significa volersi rompere la testa dopo averla sbattuta. Ho sempre sostenuto che (l'ottimo) modello inventato da Attili nel 1999 andasse aggiornato, sulla base di un mercato che, in 20 anni, si è rivoluzionato. Ma così come spiegai anni fa per il settore [...]

15/10/2017|Quel che accade|0 Commenti

Vigliacchi non siamo mai stati (di Pietro Casula*)

C’è un gran viavai negli ultimi tempi, davanti al palazzo della RAS. Vogliono risposte gli operai senza lavoro, aspettano proposte i giovani: quelli che hanno terminato il loro percorso di studio, quelli che non studiano, che non si formano, che non hanno lavoro e neppure lo cerca. Vogliono risposte anche gli ambientalisti e gran parte [...]

15/10/2017|Occhi sul mondo|0 Commenti

Lingua sarda: la Regione continua a prendere tempo. E sono trascorsi quasi 4 anni (di Giuseppe Coròngiu)

Con l’ultimo rimpasto in giunta regionale, per l’assessorato della cultura, tutti avevamo sperato in un miglioramento. E’ stato davvero così? Gli anni precedenti infatti, quelli segnati dalla guida di Claudia Firino, sono stati terribili per la politica linguistica: il servizio lingua sarda è stato cancellato e accorpato all’editoria, questo stesso servizio è stato declassato, tagli [...]

15/10/2017|Cultura, Lingua|0 Commenti

Il “dogma” dell’unità dello stato (di Giuseppe Melis)

Il referendum catalano ha attivato un’interessante discussione che vede da una parte i sostenitori dell’autodeterminazione e, dall’altra, i fautori dell’unità dello stato contrapposta ai primi come bene supremo, assoluto. Ebbene, vorrei chiedere a quanti sono convinti che l'unità e indivisibilità dello stato non si debbano toccare, quali sarebbero le ragioni scientifiche e logiche a questa [...]

09/10/2017|Occhi sul mondo|10 Commenti

Oramai sono diventata veggente (di Valeria Casula)

Per sette anni il silenzio assoluto sulle vicende di Catalogna. Sino al 10 settembre il referendum ignorato o l'affermazione "non ci sarà alcun referendum". Quando la polizia è entrata nel palazzo del parlamento catalano, ha arrestato, ha requisito le schede elettorali perquisendo le tipografie, ha oscurato siti web, il leotmotiv è stato "il referendum è [...]

08/10/2017|Occhi sul mondo|1 Commento

Perché un filologo accademico non può essere leader di un’alleanza identitaria (di Giuseppe Corongiu)

Gli eventi del fine settimana in Catalogna hanno messo in evidenza per molti verità che per noi pochi appassionati erano scontate. La grande forza del popolo catalano è fondata sopra un’identità consolidata da una lingua comune e da una memoria storica condivisa. L’istruzione prolungata fornita da scuole e università dal 1978 a oggi, ha creato, [...]

04/10/2017|Lingua|6 Commenti

Lingua nazionale: è così che il Csu spinge il sardo a essere come il catalano. Chi ne svela l’anima (di Roberto Carta)

Il Coordinamento pro su Sardu Ufitziale - Csu è comparso sul pianeta Sardegna, la prima volta, nel mese di giugno del 2014. Con l’intento di mettere a disposizione delle istituzioni e di tutti gli interessati, documenti, materiali, consigli e strategie per la valorizzazione della lingua sarda in qualunque contesto sociale. Per sostenere una vera ed [...]

03/10/2017|Cultura, Lingua|2 Commenti

Con i Catalani, senza se e senza ma (di Angelo Morittu)

Uno e indivisibile è l’articolo che ricorre in quasi tutte le costituzioni degli attuali stati, c’è in quella italiana, in quella francese e abbiamo visto anche in quella spagnola. È un retaggio risalente ad un epoca dove la forza e la grandezza degli stati si fondava sulla vastità del territorio e sul numero di abitanti, [...]

03/10/2017|Occhi sul mondo|7 Commenti

Siamaggiore e l’autodeterminazione delle èlites (ma senza la lingua sarda) (di Giuseppe Corongiu)

  Ieri pomeriggio ero libero (strano, ma vero) e mi sono recato in fretta e furia a Siamaggiore. In questo paesino che si trova vicino a Oristano, l'Amministrazione comunale ha organizzato un convegno interessante. “Le vie dell'indipendenza e dell'autonomia. Visioni a confronto”. Importanti relatori e la suggestione catalana che incombe: domani si vota per il [...]

30/09/2017|Sardos|1 Commento

Accanto ai nostri fratelli catalani (di Cristiano Sabino)

Qui a Barcelona molti delegati dell'indipendentismo sardo si sono accreditati come osservatori internazionali e stanno seguendo un importante protocollo di incontri e conferenze più o meno ufficiali con le autorità del Governo e con i diversi partiti indipendentisti. È molto importante che ciò accada ma noi attivisti del Comitadu pro su Referendum de sa Catalunya [...]

30/09/2017|Occhi sul mondo, Sardos|3 Commenti