governo

Home » governo

Vi spiego perché la Francia non sta meglio dell’Italia (di Paolo Savona)

Si sente ripetere che la Francia può programmare un deficit di bilancio per il 2,8% del suo PIL, mentre l’Italia non potrebbe, perché il suo debito pubblico è inferiore al nostro. Queste affermazioni sono fuori da ogni schema logico di macroeconomia e paiono frutto di ideologia e superficiale valutazione della realtà. La Francia ha un [...]

“Abbiamo cinque milioni di poveri, con la manovra invertiamo il trend” (di Paolo Savona)

Per una valutazione corretta delle scelte effettuate dal Consiglio dei ministri si deve partire dai provvedimenti approvati con la Nota di aggiornamento al Documento di Economia e Finanza 2018. Va innanzitutto ricordato che il programma di politica economica e finanziaria del governo è coerente con il contratto di governo e con la risoluzione parlamentare approvata [...]

01/10/2018|Economia|0 Commenti

Savona: “Le mie possibili dimissioni? Speranze vane, dei nemici miei e del governo”

«Le voci sulle mie possibili dimissioni? Rappresentano le speranze, prive di fondamento, degli avversari, miei e del governo. Non posso passare il mio tempo a interessarmi di loro, ma posso dire che se queste voci si interessassero davvero al Paese, allora sì che potremmo migliorare». Così l'economista Paolo Savona, ministro per gli Affari Europei, spazza [...]

Caro Calenda, serve un’altra politica industriale (di Paolo Savona)

La migliore politica industriale è una politica economica capace di creare un habitat legale e operativo dove agisce una corretta competizione di mercato e dove l’iniziativa privata non sia sottoposta a pesanti e inutili vincoli burocratici, la tassazione non sia opprimente e l’intervento pubblico sia volto a creare economie esterne, soprattutto attraverso investimenti infrastrutturali materiali [...]

22/01/2018|Economia|4 Commenti

Il mestiere degli importatori

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) Se c'è una cosa che noi sardi siamo bravi a fare - più delle seadas e molto meglio dei coltelli con il manico in corno - è il mestiere degli importatori. Esportiamo pochissimo, quasi nulla di virtuoso. Prodotti raffinati negli stabilimenti Saras, su tutto. E [...]

19/12/2016|Economia, Imprese|17 Commenti

Paolo, stai sereno!

Alle 18.04 Verdini e il sottosegretario Zanetti annunciano che Ala - la componente di ex berlusconiani ed ex montiani che è passata armi e bagagli con Renzi oramai da un paio d'anni - non sosterrà il governo e non voterà la fiducia al Senato. Significa che Gentiloni parte senza certezze sui numeri. Alle 18.19 l'ormai [...]

Il dopo-Renzi passa per Renzi e i suoi vecchi e nuovi alleati (di Stefano Tunis)

Con l'incarico a Gentiloni si perfeziona il primo periodo renziano. Era necessario per chi come lui aveva puntato tutto su una maggioranza piena di cariatidi e di impresentabili uscire di scena senza pagare il conto. Quello che lascia è però un conto salatissimo e che non è servito a raggiungere gli obiettivi per cui era [...]

12/12/2016|Occhi sul mondo|0 Commenti