futuro

Home » futuro

Uno Stato Sardo? Un ragionamento a voce alta (di Vittorio Sella)

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) Una risposta alle profonde riflessioni sul valore della indipendenza secondo Davide Casu e Vittorio Sechi. Le frequenti riflessioni sulla indipendenza dei sardi costituiscono un tema di attualità che ritorna nelle discussioni che nascono nei momenti di crisi della “coscienza infelice”, quello stato d’animo che riemerge [...]

15/01/2017|Occhi sul mondo|5 Commenti

Il coraggio dell’indipendenza (di Davide Casu)

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) Spesso, quando viaggio per questa terra, preferisco le strade lente dell'interno, laddove l'occhio si riappropria degli spazi, e l'indaga, li fruga. E man mano che passano i chilometri, i paesaggi si susseguono, e mi fermo in ogni dove a interrogare silente gli autori di questi [...]

12/01/2017|Occhi sul mondo|5 Commenti

Il sardismo non è per tutti (di Roberto Mette)

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) Ho letto con molto piacere l'articolo sul "sardismo liquido" di Vittorio Sella. Bell'articolo, davvero! E oltre che bello, assolutamente condivisibile. Nell'ottobre 2013, con un articolo pubblicato sul sito ufficiale del PSd'Az ("Ballarò e la strana leggenda del sardismo diffuso") avevo criticato il concetto comodo di [...]

10/01/2017|Sardos|12 Commenti

La bussola dell’autodeterminazione e il sardismo di maniera come cosmetico nella sfilata elettorale (di Vittorio Sella)

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) Credo che si da mettere nel conto il risveglio del sardismo in vista del prossimo rinnovo del consiglio regionale. Non sarà la prima volta che ciò accadrà. Basta ricordare le esperienze del recente passato, quando il sardismo liquido ha bagnato le sponde della sinistra tradizionale [...]

08/01/2017|Occhi sul mondo|6 Commenti

Non dobbiamo rinunciare alla speranza (di Vittorio Sechi)

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto)  Pur non possedendo titoli accademici, né vantare percorsi di studio specifici, o esperienze particolarmente formative per affrontare sapientemente le molteplici, evidenti, corpose e complesse problematiche sul tappeto dell’annoso e ancor più ingarbugliato “Problema Sardegna”, sarò ben lieto di apportare il mio modesto contributo di idee [...]

07/01/2017|Sardos|0 Commenti

A ogni inizio d’anno la solita sceneggiata (di Giorgio Asuni)

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) Come ogni inizio di anno, arrivano i dati sullo stato d’essere delle persone diciamo che si tira una linea e si legge se la vita delle persone è migliorata o peggiorata. A leggere la condizione dei sardi, mi pare che le statistiche siano impietose: la [...]

05/01/2017|Economia, Imprese|1 Commento

Ritorno al paese, ritorno al futuro (di Anna Salvadori)

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) Futuro. La parola più balorda del mondo. Difficilmente si trova una parola più violenta, ansiogena e logorroica di questa. E’ violenta con i giovani che l’accompagnano con la parola incertezza. E futuro e incertezza messe vicino fanno tremare i polsi. E’ ansiogena con i vecchi [...]

04/01/2017|Reti|6 Commenti

Un anno decisivo, in cui tutti dovranno fare la loro parte

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) L'anno che verrà non potrà essere di transizione. Né per lo Stato, né per la Regione. Né per gli imprenditori, né per i dipendenti. Né per i pensionati, né per i disoccupati. L'anno nuovo potrebbe essere quello dello svolta o quello del definitivo affondamento. Non [...]

31/12/2016|Occhi sul mondo|2 Commenti

Il lavoro che non c’è, il Problema dei problemi

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) C'è voglia di confronto su lavoro, reddito di cittadinanza e reddito garantito, la questione dell'impiego e del reimpiego, della formazione continua e del sostegno al reddito. Confronto e consapevolezza, non più solo sterile lamentela e delega in bianco alla politica. L'ho percepito da tempo e [...]

28/12/2016|Occhi sul mondo|12 Commenti

Gli innovatori a cavallo del millennio abbandonano le grandi città (di Jason Duff*)

(Per leggere l'articolo in sardo cliccare sulla bandierina in alto) La Datto, società di immagazzinaggio dati da alcuni miliardi di dollari, non è stata fondata nella Silicon Valley. Il fondatore Austin McChord ha cominciato nella cantina dei suoi genitori a Wilton, nel Connecticut, una piccola città di 18 mila abitanti. In tal modo ha sfidato [...]

26/12/2016|Occhi sul mondo|5 Commenti