Anthony

Home » Archivi per Anthony Muroni

About Anthony Muroni

Sono un giornalista che ha avuto la fortuna di pubblicare alcuni libri. Sono nato nel 1972 in Australia da genitori sardi e sardo sono fino al midollo. Sono sposato con una collega giornalista e ho una splendida figlia. Parlo correttamente la lingua sarda e quella italiana, non benissimo l’inglese. Ho lavorato per La Nuova Sardegna, Radio Planargia e L’Unione Sarda, quotidiano del quale sono stato direttore per 39 mesi. Ho collaborato con Panorama, Videolina e Radiolina, emittente della quale sono stato direttore per 36 mesi. Sono orgoglioso delle inchieste che ho fatto sui baby-vitalizi dei consiglieri regionali, sulle servitù militari e lo sfruttamento del territorio con le speculazioni legate a eolico e fotovoltaico, sull’applicazione dei principi dell’insularità e della continuità territoriale, sulla moderna agroindustria e il turismo compatibile. I miei libri? Un romanzo sull’ex bandito Peppino Pes, saggi su Francesco Cossiga, Joseph Ratzinger, Jorge Bergoglio, Giulio Andreotti, un noir ambientato a Cividale del Friuli e un altro romanzo sulle degenerazioni della politica e sulle sue commistioni con certe lobby economiche. La mia idea dell’informazione moderna è legata a un impegno civile dei giornalisti e degli informatori in genere per la crescita della società contemporanea, al servizio della verità e dei lettori. Amo sentirmi libero e lavorare in rete, includendo più energie positive possibili. Mi piacerebbe confrontarmi con voi, se avrete voglia di interagire con me. Sarà un piacere.

Continuidade, a si dda betare de pala in coddu non serbit (de Giovanni Dore)

(Per leggere l'articolo in italiano cliccare sulla bandierina in alto e selezionare quella tricolore) A s'arrennegare cun sa Cummissione Europea pro sa “iscrocorigada” de sa continuidade territoriale aèrea noa, cheret nàrrere a si chèrrere segare sa conca pustis de si dd'aere pistada. Apo semper sustènnidu chi (s'òtimu) modellu imbentadu dae Attili in su 1999 tocaiat [...]

15/10/2017|Quel che accade|0 Commenti

Limba sarda: sa Regione sighit a leare tempus. E sunt colados belle 4 annos (de Giuseppe Corongiu)

Cun s’ùrtimu càmbiu de pare de su guvernu regionale in s’assessoradu de sa cultura, totus aiamus isperadu in unu megioru. Gasi est istadu? Sos annos antepostos difatis, cussos ghiados dae Claudia Firino, fiant istados orrorosos pro sa chistione de sa polìtica linguìstica. Su servìtziu limba sarda cantzelladu e acorpadu in intro de su de s’editoria, [...]

15/10/2017|Cultura, Limba|0 Commenti

Cando Bellieni ischiat faeddare a totu su pòpulu sardista (de Paolo Mureddu)

(Per leggere l'articolo in italiano cliccare sulla bandierina in alto e selezionare quella tricolore) In is dies coladas unas cantas redatziones giornalistas continentales si sunt interessadas a is movimentos indipendentistas de sa terra nostra. In capas finas e ca s'atualidade de sa sèbera catalana pro s'indipendèntzia fiat sa noa prus dibàtida. E gasi su fatu [...]

15/10/2017|Sardos|3 Commenti

Sanidade, ufìtziu complicatziones de sos afares simples

(Per leggere l'articolo in italiano cliccare sulla bandierina in alto e selezionare quella tricolore) In s’època de s’identidade digitale, de sa moneda ismaterializada e de sa ASL ùnica, a pagare prestaziones pùblicas a manera teorica diat dèpere èssere fàtzile comente pagas àteras cosas. Ma s’ufìtziu complicatziones afares simples est semper abetu e atzivu meda e [...]

13/10/2017|Quel che accade|3 Commenti

Catalugna 2017, finitia de sas illusiones europeistas? (de Pepe Corongiu)

Andet comente andet sa chistione de s’indipendèntzia catalana, su dannu mannu est giai fatu. Est un’istragu pro sa democratzia, pro sas isperas de megioru, pro sas illusiones de totu una generatzione chi unu pagu, mancari cun dudas, in s’Europa b’aiat crètidu. Sa cosa peus no est chi sa Catalugna non balànget s’indipendèntzia o chi s’Ispagna [...]

11/10/2017|Sena categorias|2 Commenti

Su “dogma” de s’unidade de s’Istadu (de Giusepe Melis)

(Per leggere l'articolo in italiano cliccare sulla bandierina in alto e selezionare quella tricolore) Su referendum catalanu at allutu una dibata de interessu chi bidet dae unu ladus is chi sustenent s'autodeterminatzione e, dae s'àteru is promotores de s'unidade de s'istadu cuntraposta a is primos comente bene supremu, assolutu. Ello tando, diat chèrrere preguntare a [...]

09/10/2017|Su Mundu|10 Commenti

Oromai so divènnida una maghiàrgia de cartas ( de Valeria Casula)

(Per leggere l'articolo in italiano cliccare sulla bandierina in alto e selezionare quella tricolore) Pro sete annos b’at àpidu mudesa ebbia pro sos chistiones de Catalùnia. Fintzas a su 10 de capudanni su referendum no fiat mentovadu o si afirmaiat “ non s’at a fàghere perunu referendum”. Cando sa politzia est intrada in su palatzu [...]

08/10/2017|Su Mundu|1 Commento

Pro ite unu filòlogu acadèmicu non podet èssere ghia de un’alleàntzia sarda identitària (de Pepe Coròngiu)

Sos eventos de su fine de chida in Catalugna ant bogadu a craru pro medas, beridades chi pro nois pagos amantiosos fiant iscontadas. Sa fortza manna de su pòpulu catalanu est fundada in subra de un’identidade forte fata de una limba comuna e de una memòria istòrica. Un’educatzione sighida de iscolas e universidades, dae su [...]

04/10/2017|Limba|6 Commenti