Sardos

Home » Sardos

Cattiva politica in Sardegna (di Massimo Dadea)

(L'articolo è pubblicato per gentile concessione dell'autore e del sito web manifestosardo.org) In Sardegna, il sistema politico è malato. Non potrebbe essere altrimenti visto che il Consiglio regionale, la giunta regionale e il suo Presidente sono il prodotto illegittimo di una legge elettorale incostituzionale; che una parte importante del ceto politico è interessata da una [...]

22/06/2017|Sardos|3 Commenti

Domenica a Sassari il laboratorio di “Sa Mesa” sulla scuola sarda

Domenica 25 giugno 2017 a Sassari, il cartello di organizzazioni indipendentiste e civiche che fa capo a Sa Mesa pro s'Alternativa Natzionale organizzerà a Sassari un’importante giornata di lavoro sulla scuola sarda. La Mesa aveva già lanciato l’idea di un manifesto “pro s’iscola sarda”. La bozza del manifesto, presentata in conferenza stampa a Oristano a [...]

22/06/2017|Sardos|2 Commenti

La fedeltà linguistica (di Giagu Ledda)

La prima definizione che danno i vocabolari del termine "fedeltà" si riferisce quasi sempre alla fedeltà come la qualità di chi è fedele alla coppia, risaltando soprattutto l'astensione da ogni tipo di relazione sessuale o amorosa con altre persone. Altri esempi di fedeltà riportati dai vocabolari sono: fedeltà agli amici, al proprio dovere, la fedeltà [...]

21/06/2017|Lingua|0 Commenti

De historia loci – riflessione sulla proposta di Sardos per la storia Sarda a scuola (di Francesco Casula)

Premessa: Condivido lo spirito e la lettera della recente Proposta di legge dell’Associazione SARDOS. Certo, si possono fare aggiustamenti e ritocchi, ma nella sua parte essenziale è da sottoscrivere e, come tale, da divulgare e proporre all’opinione pubblica, ai Media,ai Partiti, ai Consiglieri regionali. La riflessione che segue vuole sviluppare una serie di valenze che [...]

20/06/2017|Cultura|3 Commenti

La storia sarda a scuola? Ecco la proposta di legge dell’associazione Sardos

L'assenza dell'insegnamento delle vicende storiche della Sardegna è un vulnus capitale per la costruzione di una coscienza identitaria dei Sardi. L'identità di un popolo non è un fatto naturale che si evince dalla cose, ma è il risultato di una selezione di dati, memorie e elementi conoscitivi che le classi dirigenti e intellettuali individuano nel [...]

17/06/2017|Sardos|6 Commenti

Sardinia calling (di Cristiano Sabino)

Tira un bel vento fresco sulla nostra isola. Fioriscono le assemblee, le associazioni e gli incontri che pongono al centro delle proprie elaborazioni la questione sarda e i suoi mille nodi. Inoltre ormai da un anno è stato messo su A foras, un movimento pieno di giovani energie che si battono contro l’occupazione militare. Nonostante [...]

16/06/2017|Sardos|1 Commento

Nei palazzi del potere capiscono il dramma che sta causando questa siccità? (di Lucia Chessa)

Come si fa a chiamare bel tempo le giornate in cui non piove? Siccità vuol dire che non c’è erba nei pascoli, che si sono arati e seminati inutilmente gli erbai, che raddoppiano i costi per il mangime e il foraggio, che la produzione di latte diminuisce del 40%. Nel centro Sardegna non c’è memoria [...]

15/06/2017|Sardos|6 Commenti

La cieca visione di San Giovanni (di Mariangela Dui)

Ieri ho percorso la strada, che in salita porta ad Osidda, partendo da Bitti e attraversando il pianoro di San Giovanni. Il luogo dove a cavallo fra la fine degli anni settanta e i primi degli ottanta, si progettò il risveglio economico di Bitti e delle comunità limitrofe costruendo una fabbrica di filati che chiudesse [...]

14/06/2017|Sardos|1 Commento

Poveri sardi, traditi dalla legge elettorale e da Pd, Forza Italia e Grillo

In questi giorni è in discussione in Parlamento la nuova legge elettorale per le elezioni politiche. A mio avviso - e non solo mio, seguendo il dibattito di queste settimane - il vulnus della proposta, riguardo alla ridefinizione dei collegi sardi e delle modalità di individuazione degli eletti, risiede nella questione della soglia di sbarramento, [...]

06/06/2017|Sardos|2 Commenti

Talassemia e i ritardi della politica (di Ivano Argiolas*)

Cosa succede quando in una regione come la nostra non si spende – a livello istituzionale - un solo euro per coltivare i potenziali donatori con programmi educativi e di spessore? - Le 30 mila sacche di sangue che mancano alla richiesta interna, come già detto, ci arrivano mediante la compensazione fra regioni con un [...]

06/06/2017|Sardos|0 Commenti