Sono un giornalista che ha avuto la fortuna di pubblicare alcuni libri.
Sono nato nel 1972 in Australia da genitori sardi e sardo sono fino al midollo. Sono sposato con una collega giornalista e ho una splendida figlia.
Parlo correttamente la lingua sarda e quella italiana, non benissimo l’inglese.
Ho lavorato per La Nuova Sardegna, Radio Planargia e L’Unione Sarda, quotidiano del quale sono stato direttore per 39 mesi.
Ho collaborato con Panorama, Videolina e Radiolina, emittente della quale sono stato direttore per 36 mesi.
Sono orgoglioso delle inchieste che ho fatto sui baby-vitalizi dei consiglieri regionali, sulle servitù militari e lo sfruttamento del territorio con le speculazioni legate a eolico e fotovoltaico, sull’applicazione dei principi dell’insularità e della continuità territoriale, sulla moderna agroindustria e il turismo compatibile.
I miei libri? Un romanzo sull’ex bandito Peppino Pes, saggi su Francesco Cossiga, Joseph Ratzinger, Jorge Bergoglio, Giulio Andreotti, un noir ambientato a Cividale del Friuli e un altro romanzo sulle degenerazioni della politica e sulle sue commistioni con certe lobby economiche.
La mia idea dell’informazione moderna è legata a un impegno civile dei giornalisti e degli informatori in genere per la crescita della società contemporanea, al servizio della verità e dei lettori.
Amo sentirmi libero e lavorare in rete, includendo più energie positive possibili.
Mi piacerebbe confrontarmi con voi, se avrete voglia di interagire con me. Sarà un piacere.