Anthony

Home » Archivi per Anthony Muroni

About Anthony Muroni

Sono un giornalista che ha avuto la fortuna di pubblicare alcuni libri. Sono nato nel 1972 in Australia da genitori sardi e sardo sono fino al midollo. Sono sposato con una collega giornalista e ho una splendida figlia. Parlo correttamente la lingua sarda e quella italiana, non benissimo l’inglese. Ho lavorato per La Nuova Sardegna, Radio Planargia e L’Unione Sarda, quotidiano del quale sono stato direttore per 39 mesi. Ho collaborato con Panorama, Videolina e Radiolina, emittente della quale sono stato direttore per 36 mesi. Sono orgoglioso delle inchieste che ho fatto sui baby-vitalizi dei consiglieri regionali, sulle servitù militari e lo sfruttamento del territorio con le speculazioni legate a eolico e fotovoltaico, sull’applicazione dei principi dell’insularità e della continuità territoriale, sulla moderna agroindustria e il turismo compatibile. I miei libri? Un romanzo sull’ex bandito Peppino Pes, saggi su Francesco Cossiga, Joseph Ratzinger, Jorge Bergoglio, Giulio Andreotti, un noir ambientato a Cividale del Friuli e un altro romanzo sulle degenerazioni della politica e sulle sue commistioni con certe lobby economiche. La mia idea dell’informazione moderna è legata a un impegno civile dei giornalisti e degli informatori in genere per la crescita della società contemporanea, al servizio della verità e dei lettori. Amo sentirmi libero e lavorare in rete, includendo più energie positive possibili. Mi piacerebbe confrontarmi con voi, se avrete voglia di interagire con me. Sarà un piacere.

Le Province esistono, ora a votare siano i cittadini

Il Consiglio regionale ha prorogato fino al 31 dicembre prossimo il mandato dei commissari provinciali, rinviando ancora una volta l'elezione dei nuovi organismi delle Amministrizioni, così come previsti dalla riforma Erriu. Giova ricordare che proprio quella previsione legislativa prevede che a svolgere le funzioni di presidente della Provincia sia un sindaco del territorio di appartenenza, [...]

19/09/2018|Amministrazione|0 Commenti

La partita sanità giocata fuori tempo massimo

I maestri della tattica politica hanno riconosciuto nella mozione di censura all'assessore alla Sanità Luigi Arru, illustrata in Consiglio regionale dal capogruppo del PdS Gianfranco Congiu, un'ottima mossa. A cinque mesi dalle elezioni regionali di fine febbraio, salvo sorprese (altamente improbabili) sulla questione urbanistica, mentre la situazione dei vari poli continua a essere più che [...]

19/09/2018|Quel che accade|1 Commento

Il centrodestra si prepara al 2019, ma con tante facce del 1999

Cosa è emerso dal primo vertice della coalizione del centrodestra, che si avvicina ai nastri di partenza con la responsabilità del grande favorito? Favorito - precisiamo - più per la travolgente crescita della Lega di Salvini che per la sua azione all'opposizione di una delle peggiori Giunte della storia autonomista. Al tavolo c'erano Cappellacci (che, [...]

18/09/2018|Quel che accade|0 Commenti

Sulla legge urbanistica sinistra e destra rischiano il suicidio politico

L'atto formale compiuto dai dieci sindaci del Cal - che hanno studiato e dato un parere motivato sulla proposta di legge urbanistica regionale - è al tempo stesso coraggioso e culturalmente utile. Nel contempo, getta una luce sinistra su Giunta e Consiglio regionale, che non hanno ritenuto di chiedere un parere all'organismo di rappresentanza degli [...]

Savona: “Le mie possibili dimissioni? Speranze vane, dei nemici miei e del governo”

«Le voci sulle mie possibili dimissioni? Rappresentano le speranze, prive di fondamento, degli avversari, miei e del governo. Non posso passare il mio tempo a interessarmi di loro, ma posso dire che se queste voci si interessassero davvero al Paese, allora sì che potremmo migliorare». Così l'economista Paolo Savona, ministro per gli Affari Europei, spazza [...]

Mattarella, Salvini, Di Maio, Savona. Intervista (postuma) a Francesco Cossiga

Presidente Cossiga, mi concede un attimo?  Ancora lei? Guardi, lo sa, mi pare. Il salotto di via Ennio Quirino Visconti è chiuso da nove anni. Pure per lei. Lo sa che non l'avrei mai disturbata. Ma non le pare che la situazione meriti un qualche suo commento?  Parla di quel sempliciotto di un gentiluomo siciliano [...]

30/05/2018|Dieci domande|1 Commento

È stato un processo alle intenzioni (di Paolo Savona)

Ho subito un grave torto dalla massima istituzione del Paese sulla base di un paradossale processo alle intenzioni di voler uscire dall’euro e non a quelle che professo e che ho ripetuto nel mio Comunicato criticato dalla maggior parte dei media senza neanche illustrarne i contenuti. Insieme alla solidarietà espressa da chi mi conosce e [...]

29/05/2018|Quel che accade|2 Commenti

Cinque anni fa l’addio a Galanello (di Ivano Argiolas*)

Ieri ricorreva il quinto anno dalla scomparsa del Professor Renzo Galanello. L'illustre scienziato ha lasciato la sua famiglia, i suoi pazienti e tutta la comunità scientifica il 13 maggio 2013, a meno di un anno dalla scomparsa del Professor Antonio Cao. E' dovere nostro, primi fruitori dei benefici avuti grazie alle sue intuizioni in campo [...]

14/05/2018|Biografie|0 Commenti

L’indipendenza vaneggiata e quella praticata

L'altro giorno parlavo con un mio amico molto molto molto indipendentista. Un amico, una persona che stimo e da cui mi auguro di essere stimato. Il tema era proprio quello dell'indipendenza. Del discorso che a volte abbiamo fatto in alcuni eventi pubblici, legato al fatto che l'indipendenza (nel senso comunemente inteso di Repubblica di Sardegna) [...]

07/05/2018|Sardos|6 Commenti

Sardegna, politica, futuro. Dieci domande a… Alberto Mario Delogu

Alberto Mario Delogu, agronomo sassarese, dopo alcune esperienze professionali nell'Isola, dal 1998 si è trasferito in Canada. Dal 2005 è a Montreal, dov'è direttore di una corporate biovegana. Lei è sardo, attento osservatore di cose sarde e italiane, pur da una terra lontana. Che idea si è fatto sul post-elezioni Politiche e sui teatrini a [...]