Anthony

Home » Archivi per Anthony Muroni

About Anthony Muroni

Sono un giornalista che ha avuto la fortuna di pubblicare alcuni libri. Sono nato nel 1972 in Australia da genitori sardi e sardo sono fino al midollo. Sono sposato con una collega giornalista e ho una splendida figlia. Parlo correttamente la lingua sarda e quella italiana, non benissimo l’inglese. Ho lavorato per La Nuova Sardegna, Radio Planargia e L’Unione Sarda, quotidiano del quale sono stato direttore per 39 mesi. Ho collaborato con Panorama, Videolina e Radiolina, emittente della quale sono stato direttore per 36 mesi. Sono orgoglioso delle inchieste che ho fatto sui baby-vitalizi dei consiglieri regionali, sulle servitù militari e lo sfruttamento del territorio con le speculazioni legate a eolico e fotovoltaico, sull’applicazione dei principi dell’insularità e della continuità territoriale, sulla moderna agroindustria e il turismo compatibile. I miei libri? Un romanzo sull’ex bandito Peppino Pes, saggi su Francesco Cossiga, Joseph Ratzinger, Jorge Bergoglio, Giulio Andreotti, un noir ambientato a Cividale del Friuli e un altro romanzo sulle degenerazioni della politica e sulle sue commistioni con certe lobby economiche. La mia idea dell’informazione moderna è legata a un impegno civile dei giornalisti e degli informatori in genere per la crescita della società contemporanea, al servizio della verità e dei lettori. Amo sentirmi libero e lavorare in rete, includendo più energie positive possibili. Mi piacerebbe confrontarmi con voi, se avrete voglia di interagire con me. Sarà un piacere.

Il futuro dell’assistenza sanitaria sarda si decide a Roma (di Giuseppe Esposito*)

La recente vicenda che riguarda le Scuole di Specializzazione Medica è l'emblema della confusione, dell'inopportunità, dell’incoerenza delle burocrazie ministeriali italiane che governano l’Università e la Ricerca in Sardegna. È l’ennesimo capitolo della triste storia della non-politica sanitaria italiana che si ripercuote sulla salute dei cittadini sardi. Ma facciamo un passo indietro. Le scuole di specializzazione [...]

22/08/2017|Occhi sul mondo|0 Commenti

Via Roma pedonale? I cagliaritani vogliono capire (di Angelo Lilliu)

Pensare che il dibattito che si è scatenato dopo la chiusura al traffico della via Roma possa essere considerato un mini referendum fra chi è favorevole o contrario sarebbe decisamente sbagliato. Quel che i cagliaritani vogliono è capire. Capire innanzitutto se la decisione della Giunta comunale travestita da esperimento è organica a un progetto complessivo [...]

20/08/2017|Occhi sul mondo|2 Commenti

Bocciata la scuola (italiana) in Sardegna (di Francesco Casula)

Fra tutte le venti regioni , gli alunni sardi, registrano i peggiori risultati: sono i più bocciati e i più rimandati. Nella scuola Secondaria di secondo grado il 28,6 per cento ha la sospensione di giudizio, cioè rimandato e, l'11,4 è stato bocciato. Solo il 60 per cento promosso. Il numero più alto di alunni [...]

19/08/2017|Occhi sul mondo|5 Commenti

I morti di Barcellona e tutte le risposte che non riesco a darmi

Il 3 agosto - quindici giorni fa - passeggiavo con tutti i miei familiari più stretti per le ramblas di Barcellona. Accalcati, uno sull'altro, preda di un caldo quasi soffocante. Piazza de Catalunya, il mercato della Boqueria, una strana sensazione di soffocamento. "Non siamo gente da posti così affollati", scherzavamo, mentre cercavamo di sottrarci alla [...]

17/08/2017|Occhi sul mondo|9 Commenti

La tristezza dei nostri bimbi e la gioia dei filippini (di Gianluca Floris)

In questi giorni di Ferragosto ho assistito, nella stessa spiaggia, alla epifania della fine della nostra civiltà occidentale, e al trionfo delle altre culture. Il bambino italiano era solo, giocava da solo, aveva sotto l'ombrellone mille giochi uno più bello dell'altro. Eppure non faceva altro che lamentarsi ogni volta che veniva lasciato solo dalla mamma. [...]

17/08/2017|Occhi sul mondo|8 Commenti

Si prendono la Sardegna, mentre noi discutiamo e ci dividiamo sul nulla

Un anno fa il deputato di Unidos Mauro Pili, un parlamentare sardo che ha finalizzato la sua azione a scovare molteplici soprusi perpetrati alle spalle dei sardi, ha dato una notizia che ci aspettavamo e mai avremmo voluto apprendere: con un blitz ferragostano il governo aveva dato il via libera definitivo alla speculazione termodinamica di Decimoputzu. [...]

17/08/2017|Agroindustria, Energia|11 Commenti

Un polo sardo, sardista e indipendentista per eleggere senatori fuori dai poli italiani

Mentre in molti pensano alla Regionali 2019, io sono da tempo convinto che l'appuntamento decisivo per una mini rivoluzione politica in Sardegna sia quello delle elezioni politiche 2018. Tutti dicono che in questo momento esistono praterie per creare qualcosa di nuovo, capace di intercettare - in maniera costruttiva - la disaffezione e lo sdegno dei [...]

16/08/2017|Occhi sul mondo|20 Commenti

La Costituzione di Sardigna nostra (di Bartolomeo Porcheddu)

La Costituzione di Maninchedda e Sedda mi ricorda quel tizio che, non avendo soldi, sognava ad alta voce davanti ai figli di acquistare una bella auto, mettendo in subbuglio tutta la famiglia: chi voleva sedersi dietro, chi davanti, chi a destra, chi a sinistra. Alla fine il capofamiglia, per placare gli animi, ha gridato: «Basta! [...]

14/08/2017|Occhi sul mondo|3 Commenti

Eraclito, Devias e l’ambiente (di Francesco Casula)

Il Partito indipendentista LIBE.R.U organizza e conduce una serie di battaglie per la difesa dell’ambiente: ricordo in particolare FIRMA SU FOGU l’anno scorso e e LASSAMI NETA recentemente. Con la prima lancia una petizione in difesa della Sardegna dagli incendi boschivi, raccogliendo in poco tempo migliaia di firme ma soprattutto sensibilizzando l’opinione pubblica sugli effetti [...]

08/08/2017|Sardos|4 Commenti

Il dibattito sul futuro, una Sardegna continente che tuteli le piccole patrie

In questi giorni si è scritto molto di identità, passato, presente e futuro, in questo luogo di d'incontro fisico, pur in un mondo virtuale come quello di internet. E allora mi piace proporre un mio pensiero recente, sul tema. La Sardegna è un continente, con tante piccole patrie, ognuna dotata di propria identità. Non so [...]

05/08/2017|Occhi sul mondo|2 Commenti